Gregucci sconsolato: “L’approccio è stato sbagliato fin dall’inizio. Dimissioni? Sono abituato a lottare”

“Bisogna alzare la testa e combattere. Occorre vincere una partita, il campionato non ancora è finito. Siamo noi che determiniamo il nostro destino”. Così Gregucci a fine partite commenta la grave debacle interna con il fanalino di coda. “Bisogna che la squadra abbia la forza per alzare la testa e fare molto di più. L’atteggiamento della squadra fin dall’inizio è stato sbagliato, abbiamo preso goal dopo appena 2′. Non vedo gli avversari che sono migliori di noi, spesso ci mettiamo del nostro. Le mie dimissioni? da quando sono nato che combatto nello sport, questa è la mia mentalità”.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *