In Primavera sboccia sempre una… Rosina

Come da due anni a questa parte, in Primavera, sboccia una… Rosina preziosa per assicurare quei punti determinanti in ottica salvezza. Il fantasista calabrese, questa volta, dopo esser riapparso nel girone d’andata con le due reti (inutili ai fini del risultato) siglate ai danni di Cittadella e Carpi, è rispuntato in primavera per interrompere la lunga astinenza da reti di Milan Djuric. Il rientro di Rosina in formazione tipo ha risvegliato dal torpore il gigante granata, collezionando assist preziosi (vedasi Spezia e Cittadella) per l’ariete, autore di cinque goal nelle ultime tre partite di campionato. Ora Alessandro il “magnifico” seppur a tratti ed, in particolare, con il risveglio della natura, si aspetta continuità di rendimento ed impiego già a partire dalla prossima gara al cospetto dell’ex Alfredo Donnarumma.

 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *