Tgroup, con il Messina non puoi sbagliare. La carica di Siani per tornare al successo.

Dopo il turno di sosta necessario per ricaricare le batterie, la Tgroup Arechi torna nuovamente a tuffarsi in piscina e… nel campionato. Dinanzi a se ci sarà, questa volta, il Cus Unime Messina nell’incontro valevole per la prima giornata del giro di boa. Alla “Vitale” andrà in scena il secondo turno consecutivo casalingo ove la formazione salernitana dovrà fare di tutto per conquistare importanti punti salvezza. E’ tempo, dunque, di serrare le fila ed inondare di goal gli avversari: gli invicti sono tenuti all’impresa per il calendario che nonostante sia passato il “martedì grasso” ha teso un vero e proprio scherzo alla formazione di coach Pesci. I miglioramenti, tuttavia, ci sono stati ed allora è giusto guardare al futuro con quell’ottimismo che, si sa, è il profumo della vita. Di questo n’è convito anche Siani: “In questa settimana abbiamo affrontato un carico di lavoro importante al fine di migliorare la condizione fisica ed affrontare al meglio questo girone ritorno. Ormai siamo nel vivo del campionato, e dovremo cercare di raccogliere quanti più punti possibili, soprattutto negli scontri diretti. Il Cus Unime? E’ un avversario di valore con elementi di spicco, qualcuno anche di categoria superiore. Sarà sportivamente una battaglia, d’altronde, come ogni match che verrà affrontato qui alla fine del torneo. Toccherà a noi farci trovare pronti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *