Daspo per tre tifosi granata. Lanciavano bombe carta in campo.

A termine di accurate indagini eseguite dagli agenti della Polizia di Stato in collaborazione con la Digos della Questura di Salerno, sono stati individuati i tre responsabili del lancio di bombe carta allo stadio Arechi  nel corso del match con il Benevento. A seguito, infatti, delle opportune e necessarie verifiche di rito, è stato appurato che uno dei tre tifosi si accingeva ad accendere e lanciare la bomba carta anche nei precedenti match interni con Foggia e Lecce. Per tali motivi il Questore di Salerno ha provveduto ad emettere la misura restrittiva che vieta l’accesso alle manifestazioni sportive a carico dei tre soggetti. Ad uno di essi la misura interdittiva avrà durata triennale. Per gli altri il divieto varrà per due anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *