Indomita Femminile. Continua il “mal di trasferta”. Sconfitta pesante a Pomigliano

ELISA VOLLEY POMIGLIANO – INDOMITA SALERNO 3-0

(25-21, 25-13, 25-21)

 

INDOMITA SALERNO: Morea, Liguori, Lamberti, Arpaio, Izzo, Pagano, Maio, De Rosa, Giammarino, Ronga (L). Allenatore: Marco Mari

 

 

Niente da fare per l’Indomita Femminile. La formazione salernitana conferma il tabù trasferta cadendo senza colpo ferire al cospetto del Pomigliano all’esito di un importante match salvezza. Purtroppo il trend negativo è confermato dalle salernitane anche alle porte del Vesuvio, avendo fino ad ora conseguito soltanto un punto nel tie-break contro Aversa.L’Indomita parte bene andando avanti di quattro lunghezze (6-10) ma subisce un crollo e perde il primo set, con le avversarie che rimontano e si aggiudicano la frazione per 25-21. Il secondo set si conferma maledetto per i colori biancoblu che riescono a racimolare solamente tredici punti. Nel terzo ed ultimo set Pomigliano chiude la contesa ed evita che l’Indomita possa rientrare in partita lasciando nuovamente le avversarie a 21.Con questo risultato le atlete biancoblu rimangono a quota 10 punti in classifica e tenteranno di sovvertire i pronostici contro Vesuvio Oplonti, formazione attualmente sesta in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *