Tgroup ancora una volta sconfitta dall’Acquachiara.

La Tgroup Arechi subisce un’altra sconfitta nel secondo derby di fila stagionale. Questa volta ad imporsi sulla formazione salernitana è l’Acquachiara che si aggiudica in extremis il match per 9-7.  La Tgroup esce a testa alta dal match riuscendo a rimanere in partita per tutti e quattro i tempi di gioco, recuperando un iniziale passivo di -3 subito nel secondo parziale sino a portarsi a -1 a 5 ^ dal fischio della sirena grazie ad una strepitosa realizzazione di Bencivenga. La Tgroup Arechi c’è, insomma, nonostante la seconda sconfitta consecutiva del nuovo corso Pesci. Al riguardo, il mister sta lavorando molto sull’aspetto atletico e tattico dando sin da subito spazio ad atleti, come Calì e Iannicelli, autori di splendide marcature, in grado di fornire un buon contributo in fase realizzativa.Da migliorare ancora la fase di superiorità numerica che ha visto la gli invicti andare a bersaglio in sole due occasioni su dieci propiziate. Troppo poco per una squadra chiamata a fare il salto di qualità in classifica. Da correggere anche qualche errore in difesa frutto, probabilmente, della stanchezza accumulata. A seguito della sconfitta di Napoli, la Tgroup Arechi rimane all’ultimo posto in classifica con sei punti insieme al Crotone, e raggiunta dal Muri Antichi.

Acquachiara – Tgroup Arechi . 9-7 (4-3, 3-3, 1-0, 1-1)

Tgroup Arechi: Noviello, Siani, Mattiello, Bencivenga, Calì, C. Esposito, Spinelli L, Gregorio, Vukasovic, Mutariello, Iannicelli, Massa, R. Spinelli. All: Pesci

Reti: Bencivenga 2, Calì 2, Siani 1, Vukasovic 1, Iannicelli 1.

Usciti per limite di falli Vukasovic (Arechi) nel quarto tempo. Espulsi per proteste Cali’ (Arechi) e Occhiello I.(Acquachiara) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara Ati 2000 1/10 + un rigore; RN Arechi 2/10. Spettatori 100 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *