Quarto risultato utile di fila al “Del Duca”. Jallow ritorna al goal dopo quasi un girone

La Salernitana conferma il trend positivo nelle marche. Le “olive ascolane” non sono indigeste per la Salernitana, ma offrono, anzi, quella carica fondamentale per riabilitarsi e ricaricarsi, mettendo alle spalle un periodo negativo e dare un “calcio” alle critiche. La squadra granata conferma di essere baciata dalla buona sorte al “Del Duca” così come dimostrano gli ultimi precedenti: dopo il pareggio di Bagadur in extremis, la vittoria siglata da Ganci nel 2009 e quella dell’anno scorso siglata da Bocalon, anche questa volta la squadra granata trova tre punti vitali al “Del Duca”. Come per il “doge” anche a Jallow l’aria di Ascoli ha fatto bene: l’attaccante gambiano non segnava un goal dal match interno con il Verona, prossimo avversario dei granata. Era quasi un girone fa.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *