Paganese. Il poker di Catanzaro rende più ardua la salvezza

Dopo la bella prestazione con la capolista Juve Stabia, la Paganese riprecipita nell’incubo retrocessione a seguito del poker di Catanzaro. La formazione azzurrostellata, ora, complice il pareggio del Bisceglie con il Trapani, dovrà scalare una montagna ancora più impervia, essendo dieci i punti di distanza dalla salvezza. Intanto, Mercoledì sera, al Torre, giungerà un Monopoli arrabbiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *