Ceduto a parametro zero (?). Donnarumma diventa l’attaccante più prolifico d’Europa.

L’ Alfred sempre più continuo sotto porta – non è una novità – con asticella rivolta verso l’Europa: questa sì che è una notizia che fa male, e tanto, alla causa granata. Donnarumma alla Cristiano Ronaldo, Mbappè in termini di realizzazioni decisive ed assist sfornati in favore dei propri compagni che ogni qualvolta giocano con al proprio fianco l’attaccante di Torre Annunziata, aumentano il proprio personale score. Donnarumma è l’attaccante con la media goal, al momento più alta d’Italia e d’Europa eppure gioca solo nel Brescia in serie B.  21 le reti già messe a segno in 19 gare di campionato (uno ogni 76 minuti). In Europa, sembra quasi un paradosso, nessuno ha fatto meglio di lui neppure Mbappè e Cristiano Ronaldo. Tra i tre non c’è paragone, s’intende, ma i numeri attuali e quelli delle passate stagioni di Donnarumma acuiscono sempre di più il rammarico dei tifosi granata e costituiscono una spada di Damocle se davvero la Salernitana l’ha lasciato partire troppo presto a titolo gratuito (secondo quanto riportato dal sito transfertmarket – come si evince dalla foto), anche se come precisa l’ufficio stampa in nome e per conto della Salernitana, l’attaccante non sarebbe stato svincolato dalla società granata, senza, tuttavia, ancora riuscire a quantificare il costo totale dell’operazione.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *