Tgroup Arechi, la carica nel neo coach Pesci: “Buon approccio dei ragazzi”

 

La Trgoup Arechi ricomincia da coach Pesci che subentra a Milic per provare a portare in porto una nave sottoposta ad un rendimento ondivago negli ultimi tempi. La Tgroup Arechi si approssima ad affrontare l’ultima gara prima del giro di boa, avendo dinanzi a sè l’ostacolo del derby per il quale sarà prevista una cornice di pubblico di oltre 400 spettatori.Reduci dal successo di Catania contro il Muri Antichi, fondamentale per distaccarsi dall’ultimo posto, gli invicti cercheranno di dare continuità di risultati, e conquistare il primo Hurrà casalingo della stagione che manca ormai da troppo tempo. Rari Nantes Salerno, permettendo. Quest’ultima, prima in classifica con un punto di vantaggio sul Te.Li.Mar, per qualità ed esperienza, è una delle migliori compagini del torneo e sarà senz’altro un avversario probante in tutti e quattro i tempi di gioco. A guidare la Tgroup Arechi, nella sua “prima” da tecnico degli Invicti, ci sarà Nando Pesci:”Ieri ho avuto il mio primo approccio con la squadra. Diversi ragazzi già li conoscevo, qualcun’altro meno. Ho presentato un programma di lavoro e come intendo approcciare all’allenamento ed alle partite. Il gruppo mi è parso molto motivato ed interessato. Ho notato partecipazione e consapevolezza del cambiamento. Chiaramente, queste impressioni andranno poi confermate in futuro.”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *