Impegno casalingo per la Tgroup. Coach Milic: “E’ una gara importante”

 

La Tgroup Arechi è atteso da un match salvezza fondamentale per il prosieguo del campionato. Sabato alla Piscina Vitale, la formazione salernitana affronterà Metal R.N. Crotone formazione con la quale condivide l’ultima posizione in classifica. Chiaramente, trattandosi del girone di andata, quello tra gli invicti e crotonesi non potrà certo essere considerato un match da dentro o fuori anche se, classifica alla mano, non può negarsi come l’esito dello stesso valga ben più dei tre punti messi in palio. Soprattutto per i ragazzi allenati da mister Milic, sfortunati in questo avvio di stagione nonostante le tante buone prove offerte. Qualche infortunio di troppo, abbinato alla ormai nota difficoltà nel capitalizzare le superiorità numeriche hanno pesato nell’economia del risultato. Ma il gruppo è sereno e conscio, soprattutto, della possibilità di tirarsi fuori da questo momento. Serve una svolta, un hurrà, che manca ormai da più di un mese, per ritrovare quell’entusiasmo che solo una vittoria può dare. E l’occasione del riscatto porta il nome del Metal R.N. Crotone, che non sarà affatto la classica vittima sacrificale di turno, bensì un avversario di qualità, spigoloso, e con valori senz’altro superiori rispetto all’attuale graduatoria. “Sarà un match importantissimo e difficile contro un avversario ostico la cui classifica attuale non rispecchia il suo reale valore”. Esordisce così mister Milic nel consueto pre-gara:”Il Metal Crotone può disporre di diversi elementi di qualità, come Perez ad esempio, e non andrà assolutamente sottovalutato. Da parte nostra dovremo cercare di migliorare il nostro gioco evitando gli errori commessi in questa prima fase di stagione. E mi riferisco alla necessità di sfruttare meglio le superiorità numeriche nonché di essere più calmi in determinati frangenti del match. Importante sarà anche mantenere alta la concentrazione nel corso dei vari tempi di gioco evitando quei crolli finali che ci hanno condizionato in termini di risultati. Bencivenga? E’ recuperato”.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *