Calciomercato: che fretta c’è? Tutto scorre… secondo i piani

La musica, meno male che c’è… quella dei trombettisti da strapazzo che a seconda del vento che tira, veicolano le proprie “considerazioni”, da tempo ormai non viene più recepita. Le parole seppure le note di sottofondo cambino, non sono più recepite dai tifosi, stanchi di assistere ogni anno, ciclicamente, alle medesime situazioni. Al momento c’è chi ancora si lascia prendere dall’ansia del calciomercato, prefigurando chissà quali acquisti in una sessione che, ultimamente, per la Salernitana ha prodotto rivoluzioni o l’ingaggio di giocatori del “calibro” di Ceccarelli, Prce, Tounkara, Ronaldo e company. Ed allora, viste le difficoltà di recepire giocatori che possano, davvero, fare la differenza nei ruoli in cui la rosa è carente (centrocampista centrale, terzino ed attaccante), la Salernitana come sempre si guarda attorno provando dapprima a monetizzare (vedasi cessione di Casasola) per poi recepire qualche contratto di giocatori in tarda età e, meticolosamente, inattivi da lungo tempo. Perchè è così che funziona quando una compagine societaria naviga a vista e senza una programmazione. Ed allora, si accettano scommesse sulla possibilità concreta che arrivino giocatori da adattare fuori ruolo o reduci da disavventure professionali seguiti dalla più celebre frase: “avendo i nostri mercato perchè dovremmo privarcene”, se le trattative imbastite dovessero andare male. Tutto secondo i piani come ogni anno di questi tempi. Gregucci al momento avrebbe a disposizione il solo Di Tacchio abile ed arruolabile  in mediana, un attacco privo di consistenza ed uno numero importante di centrocampisti infortunati, ma che fretta c’è? Paghera è diretto verso Terni e Cocco difficilmente giungerà a Salerno:Già è un successo per la Salernitana. Insomma, tutto va come deve andare:Giullare è chi non vuol proprio smettere di cantare… le fluttuazioni lotiniane

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *