Colantuono non cerca alibi: “E’ stato tutto sbagliato. Partita da cancellare”

Analisi lucida di una gara in cui la Salernitana è stata, semplicemente, inesistente. Colantuono non si nasconde ed ammette che la propria squadra non abbia giocato secondo le proprie qualità: “E’ stata una partita compromessa fin dai primi minuti – ha dichiarato il tecnico di Anzio – Poi ci sono stati solo nervi scoperti. Purtroppo questa sera abbiamo fatto una partita diversa da quella preparata. E’ stata una prestazione troppo brutta per poterla analizzare. Si lavora, si riparte non sarà la prima nè l’ultima prestazione che non è andata. Ci dispiace per il rollino ottimo che abbiamo avuto davanti al pubblico amico. E’ chiaro che oggi si vede tutto storto. Si è amareggiati, ma bisogna pensare che in questo campionato ogni partita faccia storia a se. Noi dobbiamo ripartire da ciò che abbiamo lasciato prima della sosta. Oggi eravamo troppo spaventati, il pallone scottava. La gara è stata pessima, abbiamo concesso dei goal in ripartenza, poi è normale che diventa difficile rimontarla affidandoci solo alle giocate del singolo, perdendo le distanze. Ora dovremo lavorare sulla testa perchè ritornare a lavorare dopo una gara di questo tipo è difficile. Oggi è stato tutto sbagliato. Bisogna solo cancellare e ripartire.”

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *