Riecco il trequartista: in tre lottano per una maglia.

La necessità di trovare il goal con più tranquillità e di fornire il maggior numero di palle utili nell’area di rigore agli attaccanti che hanno le polveri bagnate, costringerà il tecnico Colantuono ad apportare dei cambiamenti importanti dalla trequarti in giù. La scelta del trequartista farà dipendere la determinazione del centrocampo ove Di Tacchio ed Akpa sono già sicuri di un posto. Il terzo potrebbe essere occupato da Odjer con spostamento di Castiglia sulla trequarti dietro le due punte. Altra possibilità è data dall’impiego di Castiglia mezz’ala con uno tra Rosina ed A. Anderson sulla trequarti. Tuttavia l’impiego dell’ex fantasista del Torino fin dall’inizio sembra essere condizionato dalla lunga assenza del calciatore dal rettangolo verde, tale da far propendere per un impiego a partita in corso in favore di A. Anderson. La settimana lunga consentirà a Colantuono di valutare tutte le opzioni possibili a disposizione.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *