Lazzaro:L’eroe del San Paolo dal campo alla panetteria.

Leando Lazzaro Liuni con quel numero 9 sulle spalle che fu, prima di lui, indossato da bomber di razza quali Giovanni Pisano, ha segnato un goal entrato, ormai, nel cuore e nella storia della Salernitana. Il minuto 94′ e quel tocco mezzo sporco, in grado, di spingere il pallone quel tanto che basta per gonfiare la rete alle spalle di Mancini, fece impazzire i tifosi granata posti nella “gabbia” del settore “ospiti” del San Paolo. Quello stesso attaccante è passato da giocatore a panettiere. Dopo aver giocato e girovagato l’Italia in terza serie, Lazzaro è ritornato in patria nel Tigres prima di appendere gli scarpini al chiodo e dedicarsi ad altro. L’attaccante argentino ha deciso di aprire una panetteria per poi dilettarsi, a 44 anni, nel Club Union Deportivo Provincial De Empalme Lobos, formazione militante nel campionato dilettante argentino. Da oggi e per sempre,  pur cambiando mestiere, sfornerà accanto al pane caldo un ricordo di gioia immensa sempre fervido nel cuore dei tifosi granata.

 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *