Under 14 spettatori indebitamente paganti agli stadi. Lotito intercettato dalle iene, risponde così…

Under 14 paganti allo stadio? Una legge n°41 del 2007 prevede, in verità, che tutte le società di calcio siano obbligate ad assicurare agli under 14, per il 50% degli eventi stagionali, l’ingresso gratuito allo stadio. Ed invece, eccezion fatta per Roma e Juventus, indebitamente, le compagini fanno corrispondere agli under 14 il pagamento ridotto del biglietto. Il calo delle presenze durante le manifestazioni sportive, nonostante una legge a tutela degli “utenti”, volto ad incentivare la partecipazione allo sport dei più giovani, è un dato incontrovertibile. I presidenti delle singole squadre non aiutano a riempire gli impianti, semplicemente non applicando una norma di legge. Sul punto, braccato dalle Iene, il co-patron Lotito ha così giustificato la conformità di Lazio e Salernitana a tale riscossione indebita del prezzo del biglietto da parte degli under 14:”L’accesso gratuito è possibile solo attraverso una semplice concessione posta in essere dal presidente di una società di calcio”. Di contro, il collega Cairo, nella scorsa stagione ligeo al dovere, quest’anno è in ritardo sulla tabella di marcia, ma assicura:”A breve ci rimetteremo al passo”. Nel frattempo, i piccoli tifosi crescono… ed i presidenti?

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *