Zaniolo”:Djuric quanto prima si sbloccherà. Le provocazioni con il Genoa? Era una tattica”

Il doppio ex Zaniolo è intervenuto nel corso della trasmissione Assist on air in onda sulle frequenze di Radio Castelluccio. L’ex attaccante di Spezia e Salernitana ricorda sempre con entusiasmo l’esperienza a Salerno:”ho ancora dentro l’eco dello stadio al mio goal con l’Ascoli. Quella squadra meritava di continuare il percorso intrapreso”. Da bomber a bomber. Zaniolo e Djuric si assomigliano per caratteristiche, l’ex attaccante granata è convinto che prima o poi giungerà anche il momento del bosniaco di gonfiare la rete: “Gli attaccanti sono destinati a far parlare di se nel bene e nel male. Al momento Djuric non riesce a buttarla dentro ed è normale che fiocchino le critiche ma lui è forte e, prima se l’aspetti, catapulterà il pallone in rete“. In merito alle dichiarazioni rilasciate qualche tempo fa nel catino dell’Arechi, al seguito della semifinale di andata play-off con il Genoa, Zaniolo spiega il tenore delle proprie dichiarazioni:”Ho sempre amato e sudato per le maglie che indossavo. In quel momento eravamo inferiori alla Salernitana e l’unico modo era quello di creare nei miei compagni una guerra interna per superare il turno anche magari immeritatamente. Era solo una tattica. La Salernitana-continua Zaniola- E’ una buona squadra che magari sta andando anche oltre le proprie qualità. Bisogna vincere al cospetto di uno Spezia che fa fatica, in questo momento, a trovare il goal. E’ una partita da vincere per la Salernitana, ma con il pubblico a favore avrà tutte le possibilità di condurla in porto.”

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *