Salernitana-Spezia Calcio 1-0 Tre punti e furto con spezie nel…Bocalon

U.S. Salernitana1919(3-4-1-2): Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Castiglia (29^s.t. Palumbo), Di Tacchio, Vitale; Mazzarani (38^s.t. A. Anderson); Bocalon, Jallow (9^s.t Djuric). A disposizione: Vannucchi, Pucino, Anderson D., Vuletich,  Bellomo, Orlando, Lazzari. All.: Colantuono

Spezia: (4-3-3): Lamanna; De Col (26^s.t. Vignali), Terzi, Capradossi, Augello; Bartolomei, Ricci, Crimi(33^s.t. Maggiore); Pierini (12^ s.t. Bidaoui), Galabinov, Okereke. A disposizione: Manfredini, Barone, Crivello, Giani, Bachini, Vignali, Mora, De Francesco, Bastoni, Gudjohnsen. All.: Pasquale Marino

Arbitro: Federico Dionisi (sez. di L’Aquila). Assistenti: Pagliarini (sez. Arezzo) De/Sechi(Sassari)

Marcature:15^p.t. Bocalon(S)

note:terreno in buone condizioni. Circa 66 i tifosi dello Spezia assiepati in Curva Nord. Amm:Bartolomei(SP), Bocalon(S)

Espulso:45^ p. t. BARTOLOMEI(S)

Angoli:4-10

rec:1^p.t.; 4^s.t.

Partita

La Salernitana dopo una buona azione di Vitale sul cui cross non arriva nessun compagno, rischia di subire il goal ospite:dal fondo Okereke crossa in area piccola ma fa buona guardia Castiglia. Al 15^Bocalon riceve palla, spalle alla porta, serve l’accorrente Mazzarani il cui diagonale è respinto sui piedi del Doge che in tap-in sigla la rete del vantaggio. Lo Spezia reagisce su schema da calcio di punizione dal limite ma il tiro di Bartolomei è respinto da Micai. A fine primo tempo l’estremo difensore dei granata si ripete su punizione velenosa dello stesso Bartolomeo. Quest’ultimo finisce per andare sotto la doccia anticipatamente per proteste indirizzate al direttore di gara. Nella ripresa, su calcio d’angolo di Mazzarani, di testa, appena entrato, Djuric sfiora l’angolino alla sinistra dell’estremo difensore. Al 65^Casasola va come un treno sul secondo palo, crossa al centro per Mazzarani che di testa schiaccia troppo la sfera, bloccata senza problemi da Lamanna. Dopo 2^ Okereke sfugge a Gigliotti e crossa rasoterra sul secondo palo dove Mantovani è provvidenziale ad anticipare  Crimi. Lo Spezia ci crede e sfiora ancora il pareggio con una conclusione di Ricci su cui Micai devia con due mani in corner. Al 29^ per fallo provocato da Djuric, Galabinov su punizione colpisce la traversa a Micai battuto. Nonostante l’assedio in dieci uomini la Salernitana riesce a conquistare tre punti importanti. Ma quanta sofferenza.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *