Salernitana-Perugia: 2-1 Tre punti in Casasola

Salernitana(3-4-1-2) Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliottì; Casaola, Di Tacchio, Castiglia (38^st Odjer), Vitale (C); Mazzarani(23^s.t. Akpa Akpro); Djuric (11^ st Bocalon), Jallow. A disposizione: Vannucchi, Pucino, D. Anderson, Di Gennaro, Vuletich, Bellomo,Palumbo, Orlando A.Anderson. All. Colantuono

Perugia (4-3-1-2)Gabriel; Ngawa,Cremonesi, Gyomber, Felicioli (23^ s.t. Falasco); Kinglsey (18^s.t. Kuoan), Moscati, Verre; Vido (18^ st Bianco); Mustacchio, Melchiorri. A disposizione: Leali, Perilli, El  Yamiq, Mazzocchi, Sgarbi, Ranocchia, Bordin, Terrani.All: Alessandro Nesta

Arbitro: Marco Piccinini (sez. Forlì). Assistenti: Raspollini(Livorno)/Luciano(Lamezia Terme).

Note: terreno in ottime condizione. Oltre 100 tifosi del Perugia assiepati nel settore Curva Nord. Spettatori: 10112. Amm: Castiglia, Micai, Migliorini (S) Gabriel, Bianco (P) Esp: Angoli:5-5. Rec:1^p.t. 6^ s.t.espulso: 36^s.t. Gyomber (P) per proteste verso il direttore di gara.

Marcature 12^ s.t. Mazzarani (S), 14^ s.t. c.d.r. Vido (P), 31^ s.t. Casasola

 

La partita.

Buon avvio della Salernitana con una conclusione dai 20 metri scoccata da Mazzarani che non impensierisce più di tanto l’estremo difensore del Perugia. Al 12^ l’ex Modena allarga per Casasola, cross al bacio sul primo palo per la testa di Djuric che, incredibilmente, non centra lo specchio della porta. Al 20^ galoppata di Casasola, cross rasoterra a centro area ma ne Djuric nè Mazzarani, a rimorchio, raggiungono la sfera. Alla mezz’ora Micai con i piedi salva a tu per tu con Melchiorri. Nella ripresa il Perugia sfiora il goal con Melchiorri che di testa schiaccia bene, ma il riflesso di Micai è straordianario. Ad inizio ripresa Vido con un destro da fuori area colpisce in pieno la traversa. Su azione di calcio d’angolo a passare è la Salernitana: Jallow dopo un batti e ribatte, in rovesciata colpisce la traversa, la sfera giunge a Mazzarani che di testa insacca nell’angolino basso alla destra dell’estremo difensore perugino. Dopo appena 2^ il Perugia perviene al pareggio: Micai atterra Vido all’interno dell’area di rigore: dal dischetto l’ex Atalanta non perdona e spiazza il portiere. Al 66^ Melchiorri serve Kouan il cui diagonale è respinto in angolo da Micai. L’estremo difensore si ripete su Melchiorri, questa volta ben imbeccato da Kouan. Nel momento migliore del Perugia, Casasola di destro insacca la sfera con la complicità di Gabriel che nella circostanza non copre il proprio palo. Il Perugia non si arrende, ma Gigliottì a 5^ dal termine,con un intervento straordinario, impedisce a Melchiorri di calciare a botta sicura. Dopo 6^ di recupero, interminabili, la Salernitana conquista una vittoria fondamentale contro uno Perugia mai dopo, che ha trovato sulla sua strada un super Micai.

 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *