Micai:”Colpa mia sul rigore. Volevamo vincere a tutti i costi”

Micai, il salvatore della patria per eccellenza, anche quest’oggi ha compiuto quattro interventi fondamentali, eppure da vero leader, l’estremo difensore granata si assume le responsabilità della rete subita per atterramento fuori area di Vido:”Sono stato fortunato sul colpo di testa di Melchiorre, nel secondo tempo. La sfera è rimbalzata sul terreno che, fortunatamente non era bagnato con la sfera che non ha potuto prendere velocità. Mustacchio in occasione del calcio di rigore è stato bravo, mi ha preso in controtempo”. Sulla partita:”ci tenevamo a vincere. Dalla prossima andremo a Crotone. Sarà una gara difficile. Per questo motivo volevamo a tutti i costi la vittoria.C’è stato un grande salvataggio di Gigliotti verso la fine. Sono contento per l’alchimia tra i reparti. Sul goal subito, la colpa è mia. Era inspiegabile che dovessi uscire in quel frangente”. Sulla gestione del gruppo: “E’ coeso, ci sono tanti giocatori importanti. Molti non stanno giocando ma credo che presto ci saranno possibilità di giocare per tutti. Sono contento per l’ammirazione nei miei confronti. La parata più importante? non voglio ricordarla, perchè al minimo errore la gente ricorda quest’ultima, cancellando tutto quanto fatto in precedenza”.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *