Salernitana, il bomber ti manca dal….

A.A.A. cercasi attaccante prolifico. La Salernitana del corso tecnico di Colantuono non ha mai potuto beneficiare (fino ad ora) di un attaccante in grado di superare con assoluta tranquillità la doppia cifra. L’anno scorso il digiuno di Bocalon fu preoccupante nel girone di ritorno e si interruppe con la doppietta di Ascoli, fondamentale in termini di raggiungimento del traguardo. I dieci goal del “doge” tuttavia non si sono distribuiti equamente nel corso del campionato e l’astinenza duratura dalla rete avversaria influì e non poco sul campionato della Salernitana. Quest’anno le cose sotto rete non sono migliorate nè lo score degli attaccanti lascia presagire un immediato cambiamento: Djuric non segna in Italia da due anni. Vuletich non è mai stato un bomber e Jallow ha sfondato il muro della doppia cifra solo nella scorsa stagione. Insomma il problema del goal nelle corde degli attaccanti in organico sussiste ed è evidente. L’ultima volta che i granata hanno avuto un numero 9 qualificabile come tale, risale a due stagioni addietro con Massimo Coda in grado di cantare e portare la croce sul peso delle proprie spalle.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *