Salernitana, attaccanti fallosi. Difesa: solo Schiavi vede rosso…

Attaccanti più fallosi dei difensori. E’ questa l’analisi disciplinare della condotta avuta nei primi sette turni di campionato dai calciatori granata. A fronte di una difesa più attenta e pulita negli interventi, in grado di beneficiare di una maggiore copertura assicurata dal filtro degli attacchi avversari, le punte si sono maggiormente viste sventolare sotto il naso il cartellino giallo dal direttore di gara di turno. Nel computo delle ammomizioni, al primo posto c’è Schiavi che prima dell’ingiusta espulsione aveva per ragioni disciplinari, piuttosto che per interventi suglia avversari, ricevuto il giallo. A quota quattro il centrocampista Di Tacchio, due sole ammonizioni per Akpa e Castiglia. Seguono a quota uno i vari Vitale, Gigliottì, Pucino e Migliorini. In attacco Jallow e Djuric sono stati già sanzionati per il gioco proteso ad inseguire fin dalla trequarti avversaria il giocatore in fase di possesso, ostruendone le cosiddette “linee di passaggio”. Con Schiavi ai box per circa un mese-salvo intervento riduttivo per effetto del ricorso-la difesa granata dovrà fare a meno del giocatore più in forma del terzetto difensivo. In mediana spia rossa accesa per Di Tacchio già in diffida ed a rischio squalifica in caso di ammonizione.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *