Colantuono vs Ascoli: la squadra bianconera porta bene al tecnico di Anzio

L’Ascoli porta bene al tecnico di Anzio. Nel club marchigiano Colantuono ha militato da giocatore dal 1989 al 1991 collezionando 38 presenze. Da allenatore nei precedenti 5 incontri, ne ha vinti 4 (l’ultima nel 2010). La striscia ha avuto inizio nel 2005 allorquando Colantuono allenava il Perugia. L’anno successivo alla guida dell’Atalanta, il match finì 3-1 in favore di favore della “dea”, la seconda 2-1 sempre in favore della formazione allenata da Colantuono. A Torino, invece, con l’attuale allenatore della Salernitana sulla panchina dei granata del nord, la formazione piemontese si impose su quella marchigiana per una rete a zero. Dopo circa 7 anni Colantuono e l’Ascoli si sono rincontrati a Bari nel 2017: la gara si concluse con l’affermazione dei “galletti” per una rete a zero. Con il tecnico Vivarini, l’unico precedente risale alla gara Salernitana-Empoli terminata con la vittoria dei granata per effetto di una doppietta di Riccardo Bocalon. A partire da tale match, la panchina dell’attuale tecnico dell’Ascoli cominciò a scricchiolare.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *