Colantuono ora vuole Ceravolo. Vacca è la chiave

Fin dal principio sul taccuino delle prime scelte c’erano siglati in rosso due nomi:Giampaolo Pazzini e Fabio Ceravolo. La prima idea è venuta meno nel giro di poco tempo, complice l’ingaggio ed il prezzo del cartellino esosi. Il secondo, invece, ha rappresentato sempre un sogno da coltivare a fuoco lento, magari attendendo che il Parma facesse le proprie mosse sul mercato. Ebbene l’arrivo di Inglese ai ducali e di Lapadula, insieme a Sprocati, incentiva l’esodo. Ceravolo cerca il rilancio dopo una stagione segnata da un infortunio. Colantuono lo ha avuto a dispozione per due anni in quel di Bergamo, ne conosce lati professionali e comportamentali. L’ingaggio del giocatore è elevato (circa 500.000 euro) ma il Parma, visti i buoni rapporti con Lotito, sarebbe pronto a  partecipare alla corresponsione di quanto dovuto. La chiave, il grimaldello per aprire le porte è dato dal centrocampista Vacca, che la Salernitana vuole ingaggiare ma solo a seguito delle cessioni di due tra Odjer, Signorelli e Mazzarani. Ceravolo ma non solo. Detto di Monaco, Colantuono si aspetta rinforzi nei quinti di centrocampo che rispondono a Touba(trattativa in stand by per le richieste esose del calciatore) ed Anderson sospeso tra Parma, Lazio e Salerno.Fonte foto:tuttomercato. Com

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *