Grosso ed il grosso magone “onore alla Salernitana”

Onore della armi alla Salernitana da parte dell’allenatore Fabio Grosso, il quale, in sala stampa ammette i meriti della Salernitana, soprattutto nella ripresa dove con il cambio di modulo, la squadra di Colantuono ha avuto un differente impatto sul match”Nel primo tempo abbiamo fatto bene, nella ripresa abbiamo perso le misure e le distanze, sbandando incredibilmente-queste le parole del tecnico Grosso a fine partita- Nella ripresa la Salernitana con il passaggio al 4-3-1-2 ci ha messo in difficoltà, ponendo la palla sopra i nostri difensori. Sono partite che con assenza di lucidità possono anche finire male. A volte bisogna anche accontentarsi. Nel secondo tempo non siamo stati in grado di reggere l’urto delle difficoltà. Avremmo voluto vincerla, purtroppo non c’è stato possibile ma guardiamo avanti con fiducia. Non siamo ancora completi e determinati negli episodi, ma la serie B è imprevedibile, basti pensare ai risultati che si sono concretizzati in questa giornata su campi dove il Bari ha fatto bene”.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *