G.S. Cinque i giocatori squalificati.

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della undicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Bari, Cesena, Cremonese, Perugia e Pescara hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,

delibera

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

* * * * * * * * *

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. FOGGIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore numerosi fumogeni; recidiva; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. PRO VERCELLI a titolo di responsabilità diretta per il comportamento posto in essere, nello spogliatoio, dal proprio Presidente.

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, al 19° del primo tempo, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE CON DIFFIDA

MORA Luca (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Quarta sanzione); per avere, al 41° del primo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito volontariamente con una gomitata al collo un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

LOIACONO Giuseppe (Foggia): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

143/360
CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BROSCO Riccardo (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MANTOVANI Andrea (Novara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

SANSONE Gianluca (Novara): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

OTTAVA SANZIONE

CODA Andrea (Pescara)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

MONTALTO Adriano (Ternana Unicusano)

TERZA SANZIONE

BEGHETTO Andrea (Frosinone)

PRIMA SANZIONE

EMPEREUR Alan (Bari)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

TREDICESIMA SANZIONE

PERROTTA Marco (Pescara)

OTTAVA SANZIONE

ADDAE Bright (Ascoli)
ARIAUDO Lorenzo (Frosinone)
BERGAMELLI Dario (Pro Vercelli)
DI NOIA Giovanni (Cesena)

SETTIMA SANZIONE

CANCELLOTTI Tommaso (Brescia)
MARCONI Ivan (Cremonese)
MINALA Joseph Marie (Salernitana)

143/361
MODOLO Marco (Venezia)
MOGOS Vasile (Ascoli)

SESTA SANZIONE

ORLANDI Andrea (Novara)
TONUCCI Denis (Foggia)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

ALFONSO Enrico (Cittadella)
BUZZEGOLI Daniele (Ascoli)
CAVION Michele (Cremonese)
GAZZOLA Marcello (Parma)
GRANOCHE Louro Pablo (Spezia)
HENDERSON Liam (Bari)
MACHIN DICOMBO Jose (Pescara)
VITIELLO Roberto (Ternana Unicusano)

TERZA SANZIONE

BALZANO Antonio (Pescara)
BENEDETTI Simone (Virtus Entella)
CANINI Michele (Cremonese)
DE SANTIS Eros (Virtus Entella)
GRAVILLON Andreaw Rayan (Pescara)

SECONDA SANZIONE

CAPELLI Daniele (Spezia)
DIAMANTI Alessandro (Perugia)
FREY Nicolas Sebasti (Venezia)
KRESIC Anton (Avellino)

PRIMA SANZIONE

BUONAIUTO Cristian (Perugia)
CORTESI Matteo (Brescia)
DELLAFIORE Herman Paolo (Perugia)
TRAORE Hamed Junior (Empoli)
VASCONCELOS FERREIRA Gabriel (Empoli)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE

CRIMI Marco (Virtus Entella)

SECONDA SANZIONE

BARAYE Bertrand Yves (Parma)
TORREGROSSA Ernesto (Brescia)

143/362
PRIMA SANZIONE

SILIGARDI Luca (Parma)

c) ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00

INZAGHI Filippo (Venezia): per avere, al 43° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall’area tecnica; per avere inoltre, all’atto dell’allontanamento, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti del Direttore di gara al quale rivolgeva espressioni irriguardose; recidivo.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

GRASSADONIA Gianluca (Pro Vercelli): per avere, al 40° del primo tempo, uscendo dall’area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

TESSER Attilio (Cremonese): per avere, al 43° del secondo tempo, uscendo dell’area tecnica, assunto un atteggiamento irrispettoso nei confronti dell’Arbitro.

d) DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 2 APRILE 2018

PALMIERI Marco (Spezia): per avere, al termine del primo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, gridato all’Arbitro un epiteto insultante; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMENDA DI € 5.000,00

SECONDO Massimo (Pro Vercelli): per avere, durante l’intervallo ed al termine della gara, negli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei dirigenti della squadra avversaria ai quali rivolgeva espressioni ingiuriose.

e) OPERATORI SANITARI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

SMARGIASSI Francesco (Foggia): per avere, al 29° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione degli Ufficiali di gara: infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

Il Giudice Sportivo: avv. Emilio Battaglia

” ” “
________________________________________
Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società.

PUBBLICATO IN MILANO IL 26 MARZO 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *