Salernitana-Novara 1-0. Poker granata e freccia a destra.

U. S. Salernitana(4-3-3)Radunovic; Casasola, Tuia, Monaco, Pucino (29^ pt Vitale); Minala, Ricci, Kiyine; Di Roberto(41^pt Rosina), Bocalon, Sprocati(34’st Popescu) . A disposizione:Russo, Mantovani, Signorelli, Zito, Della Rocca, Schiavi, Odjer, Asmah, Rossi. All. Colantuono.   

Novara (4-4-2)Montipò; Moscati, Del Fabbro, Mantovani, Chiosa; Di Mariano, Orlandi, Sciaudone(33’st Macheda) , Casarini;Sansone(14^st Seck), Puscas (23’st Maniero)  A disposizione:Farelli; Benedettini; Troest, Lukanovic, Ronaldo, Calderoni, Nardi, Bovo. All.Di Carlo                     

Arbitro: sig. Di Paolo di Avezzano. (I tagliata/Imperiale). IVuomo:Pillitteri. Note:giornata fredda. Terreno in buone condizioni. 10 spettatori c.a.provenienti da Novara. Amm: Orlandi (N), Mantovani (N), Minala(S) Angoli:3-3. Rec:2^pt.4’st Marcatore: 14^ st Tuia(S)

 

Primo tempo

Novara più arrembante della Salernitana. Direttamente su corner, Del Fabbro di testa colpisce la traversa, di poi, in tap-in Puscas sotto misura trova Radunovic pronto a respingere la sfera.

30^Pucino costretto ad uscire per un problema muscolare. In luogo del terzino casertano subentra Luigi Vitale.

31^ conclusione dai 22 metri di Ricci, Montipò devia la sfera oltre la traversa.

37^ scambio corto tra Bocalon e Sprocati con quest’ultimo che viene messo giù al limite dall’intervento scomposto di Mantovani. L’arbitro assegna il calcio di punizione alla formazione granata che, tuttavia, non ha esiti positivi. La sfera s’infrange sulla folta barriera disposta da Montipò

41^ pt Di Roberto si ferma sulla linea del centrocampo. Colantuono è costretto ad effettuare la seconda sostituzione per acciacco muscolare intervenuto a gara in corso. In luogo dell’esterno offensivo subentra Alessandro Rosina. Non cambia nulla nello scacchiere tattico.

Secondo tempo

9^ Sprocati va sul fondo e crossa rasoterra per l’inserimento a rimorchio di Minala: il tiro di piatto del centrocampista granata è respinto di piede dall’estremo difensore piemontese

14^ La Salernitana sblocca la partita: calcio di punizione dalla trequarti di Vitale: Tuia di testa insacca la sfera nell’angolino alto alla destra del portiere. 24’Minala su lancio di Vitale, di testa spizza per Bocalon che ruba il tempo a Mantovani ma il tiro a botta sicura colpisce il palo alla destra di Montipo’         dopo 4’di recupero la Salernitana può festeggiare tre punti fondamentali che valgono il poker di risultati consecutivi, e tre punti decisivi per la salvezza. 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *