La sincerità di Longo ” Buona Salernitana. Noi poco cinici nelle occasioni create” Su Sprocati….

Moreno Longo dà lustro alla prestazione “mente e cuore” della Salernitana, palesando un pizzico di sfortuna da parte di Dionisi e compagni nelle occasioni da rete create ma non capitalizzate “Nel primo tempo la Salernitana ha fatto un’ottima partita. Tuttavia tranne nei primi 10^-ha esordito il tecnico dei ciociari- ove i ragazzi di Colantuono sono riusciti, con grandi ritmi, a bloccare le nostre fonti di gioco, pian piano la formazione granata è calata ed il Frosinone ha avuto il pallino del gioco. La mia squadra ha creato buone occasioni da rete, soprattutto nella ripresa. In più mi dicono dell’episodio del rigore non fischiato su Ciano, pertanto il Frosinone pur provando a conseguire la vittoria, che sarebbe stata fondamentale, è riuscito a non perdere la gara. E’ vero che non siamo riusciti a vincerla ma pareggiare il match ci ha consentito di mantenere con una giornata in meno, le medesime distanze dai nostri avversari. Posso capire la delusione e preoccupazione da parte dei tifosi. L’anno scorso-continua Longo- è accaduto qualcosa di fantascientifico ma non ci dobbiamo più pensare, altrimenti inculchiamo il timore nella mente degli allenatori. In questo sport dietro i giocatori ci sono degli uomini che non sono delle macchine. Oggi tutti i giocatori del Frosinone hanno dato il 100% ma non sono riusciti a tramutare l’impegno in punti. Il sottoscritto non vuole mettere le mani avanti ma mi sento di dire che in un campionato così lungo ci sono degli alti e bassi. Fino a poche gare fa la squadra era più spumeggiante, ora un pò meno, ma la positività resta un elemento fondamentale per poter far bene. D’altronde rispetto alle medesime gare disputate nel girone d’andata abbiamo conquistato un punto in più, poi se il Palermo e l’Empoli faranno 90 punti, saremo i primi a battergli le mani. Ricordatevi come è stata conseguita la massima serie da parte del Frosinone due anni fa”. Dulcis in fundo, il tecnico si sofferma sulla prestazione di Sprocati “Non ci aspettavamo un calciatore fuori forma. Di sicuro rispetto a Vercelli, l’ambiente ha avuto un impatto positivo sul calciatore, rivitalizzandolo in toto”

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *