Clamoroso: Per un cavillo burocratico Lotito non entra al Senato. Lonardo “Faccia ricorso”

Dopo Minala al 96^, questa volta la beffa è giunta per il comproprietario della Salernitana, Claudio Lotito ad appena 48 ore dal voto per il rinnovo dei due rami del parlamento. L’elezione dell’imprenditore romano sembrava ormai cosa fatta, ma rischia di saltare definitivamente per un cavillo. Infatti, Lotito candidatosi nel Collegio plurinominale Campania Nord in appoggio a Sandra Lonardo, ha “subito” un torto dalla stessa coniuge di Mastella, risultata essere stata eletta anche nel collegio Campania Sud. Pertanto in caso di elezione in due collegi plurinominali, il seggio come da regolamento viene assegnato nel collegio in cui il partito di coalizione raggiunge la percentuale minore. In tal caso non potrà essere assegnato a Lotito il seggio di Forza Italia in quel di Benevento .Una vera e propria beffa, che Lonardo invita a colmare attraverso la contestazione delle schede elettorali “Lotito faccia ricorso, dato che sono state incredibilmente annullate delle schede solo per il fatto che la croce non fosse bene centrata sul simbolo”. Una sconfitta incredibile nel finale…… Succede nel calcio come nella vita reale!!!

 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *