Verdi-Napoli, interviene Donadoni “Una big non si può rifiutare”

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, nella conferenza stampa di presentazione della sfida contro il Torino valida per la prima giornata del girone di ritorno ha parlato anche di Simone Verdi, obiettivo di mercato del Napoli.

Come sta Simone Verdi anche dal punto di vista del calciomercato viste le tante notizie?
“Meglio un bombardamento che restare nell’anonimato. Mi viene da sorridere quando si dice che questi rumours possano distrarre. Lui s’è allenato bene ieri e non ha alcun tipo di problema particolare”.

Tu all’Atalanta hai vissuto una situazione simile a quella che sta vivendo ora Verdi.
“Secondo me l’interesse di una grande squadra deve aumentare le forze in campo”.

Quale è la tua posizione su Verdi che piace molto al Napoli?
“Io penso di tenermi Verdi, ma quando un giocatore ha una possibilità importante non credo sia una cosa da sottovalutare. Tutto dipenderà da lui, dalle sue convinzioni e dalla sua voglia. Io da allenatore sono contento di avere Simone, ma se mi devo estraniare un attimo dalla situazione contingente mi rendo conto che rinunciare a offerte importanti non è semplice. Anche io a un certo punto della mia carriera da calciatore mi trovai a scegliere tra Juve e Milan: fu una decisione molto difficile, ma come fai a rinunciarci? Il Bologna non è il Napoli, o la Juve, l’Inter o la Roma. Vogliamo arrivare a quei livelli, ma in questo momento il gap c’è”.

fonte:www.tuttonapoli.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *