Salernitana, che colpo: Francesco Orlando

Chiamatelo pure predestinato. Francesco Orlando, classe 1996, di professione esterno offensivo, adattabile a destra ed a sinistra, ha qualità innate condite da un carattere ed un temperamento esplosivo per effetto del quale il talento di Taranto, è stato in grado di non soffrire il salto di categoria dalla Lega Pro alla serie B.  All’esito delle esperienze “formative” in quarta serie con il Real Metapontino ed il Chieti Calcio, Orlando è esploso definitivamente in cadetteria, indossando la maglia del Vicenza, squadra nella quale ha collezionato all’esito della scorsa stagione ben tre goal in 24 presenze. Orlando, ingaggiato quale colpo prospettico dalla Lazio, giungerà in prestito a Salerno con la voglia di far esplodere definitivamente quel “divin” mancino, in grado di essere letale in zona goal e piuma quanto basta per gli assist al bacio in favore dei propri compagni. Un acquisto di spessore e di gran qualità, che assicura verve, superiorità numerica, brillantezza e cross a go-go dal fondo per la la futura “torre” del 4-3-3 di Bollini. La Salernitana che sta per venire in essere, sembra del tutto calata nello spartito tattico ideato ed immaginato dal proprio tecnico. Già questa è una notizia…

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *