Calciomercato. Roberto ed Alex per l’attacco. Doumbia nel mirino

Con gli addii di Massimo Coda ed Alfredo Donnarumma- a titolo oneroso- la Salernitana sarà chiamata a rinforzare l’intero parco attaccanti rimasto orfano- sacrificato, a fronte di oltre 2.8 milioni di euro per sollevare le asfittiche casse societarie- dei “gemelli del goal”.  Pertanto per colmare le lacune del reparto avanzato, il diesse Fabiani s’è assicurato le prestazioni dell’esterno Alex e della punta centrale Roberto Porfirio Maximiano,entrambi di nazionalità portoghese. Roberto ha militato nella massima serie lusitana, indossando la maglia del Moreirense, squadra con la quale ha realizzato 4 goal in 22 presenze. Per il ruolo di esterno offensivo sarà soggetto ad un costante monitoraggio l’ex Latina Regolanti. A mister Bollini piace Doumbia in forza al Lecce, già avuto alle proprie dipendenze tre anni or sono allorquando il tecnico lombardo era proprio alla guida della squadra silentina. In mediana albergano, tuttavia, i maggiori crucci: Ronaldo e Busellato sono stati già ceduti a Novara e Bari-che nelle ultime ore ha accolto un altro ex, Riccardo Improta- mentre della Rocca e Zito restano in bilico per la questione attinente al salary-cup. Bollini ha chiesto con fermezza e decisione nel ruolo di centrocampista centrale, Emmanuello. L’ex regista della Pro Vercelli è tornato all’Atalanta ed è oggetto di valutazione di mister Gasperini. Da valutare, invece, il ritorno di Joseph Minala in granata. Difficile arrivare all’ingaggio di Matteo Ricci, fratello minore dell’attaccante del Sassuolo, invero già braccato dal Crotone ed avente ricevuto numerose offerte dalla massima serie. Restano sul taccuino i nomi degli svincolati Bellono e Di Roberto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *