Coda al Benevento: 2 milioni è il prezzo giusto. Occhi puntati su Galabinov

Coda-Benevento: è molto probabile che l’affare si farà. Il calciatore nonostante la volontà di restare a Salerno, è allettato dalla possibilità di potersi rigiocare a 29 anni, un’ulteriore ed irripetibile chance in massima serie con la maglia delle “streghe”. Il tecnico Baroni, invero, stravede per l’ex Parma e lo vorrebbe alle proprie dipendenze. Inizialmente, infatti, le due società avevano provato ad imbastire un accordo sulla base di un milione di euro più Fabio Ceravolo quale contropartita tecnico-tattica. L’affare, tuttavia, potrebbe concludersi con la corresponsione da parte di patron Vigorito al club di via Allende di una somma pari a due milioni di euro senza inserire nella trattativa alcun giocatore. In sostituzione del bomber di Cava dè Tirreni, la Salernitana starebbe pensando all’attaccante bulgaro Galabinov, svincolato, nell’ultima stagione in forza al Novara. Rossi della Lazio resta, invece, sempre la prima alternativa all’attaccante titolare del 4-3-3 immaginato e voluto fortemente da mister Bollini quale modulo di gioco da cui ripartire per la prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *