35^giornata. Avellino all’ultimo respiro. Il Trapani vede la salvezza.

Giornata importante (la 35à), quella appena trascorsa in serie B. Nelle zone altissime della classifica, il Frosinone si ferma ad Ascoli complice una rete di Favilli che rimette in equilibrio il match a seguito dell’illusorio vantaggio siglato da Dionisi. I ciociari dovranno attendere le gare del Verona (impegnato sul campo del Novara, Lunedì nel posticipo) e della Spal che farà visita, domani, al Brescia di Cagni, squadra immischiata nella lotta per non retrocedere. In posizione play-off colpo del Cittadella che conquista il suo quarto risultato utile consecutivo battendo il Benevento grazie ad una rete del centrocampista Iori. Allo stesso modo la Spal che piega le resistenze del Bari per effetto dell'”intramontabile” Granoche. Tonfo della Salernitana a Terni, che rimette in corso la formazione di Liverani in piena corsa per la salvezza. Il Miracolo è divenuto realtà a Trapani con la formazione siciliana capace di rifilare un tris al Perugia, posizionandosi al quint’ultimo posto in classifica generale dopo aver visto l’inferno. Importante affermazione del Vicenza in quel di Latina, sempre più destinato alla retrocessione diretta e del Cesena all’Arena Garibaldi. Altro risultato a sorpresa è dato dalla vittoria della Pro Vercelli ai danni della Virtus Entella. Risorge, infine, l’Avllino che conferma di aver ritrovato la verve migliore, conquistando al 93^ tre punti fondamentali ai danni del Carpi, in attesa della penalizzazione per l’illecito sportivo.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *