Gelbison, mercoledi 18 gennaio il recupero contro l’Anzio

Mercoledì 18 gennaio si scenderà nuovamente in campo per i recuperi delle gare non disputate per le avverse condizioni meteo, relativi alla diciottesima giornata, prima del girone di ritorno, con la Gelbison che sarà impegnata nella quarta ed ultima trasferta della stagione in terra laziale, allo stadio “Bruschini” di Anzio con superficie in erba, contro l’Anzio calcio.
I laziali, guidati in panchina da Gaetano D’Agostino hanno disputato una prima parte di torneo perfettamente in linea con l’obiettivo salvezza di inizio stagione, mettendo in evidenza alcuni giovani di indubbio valore.
Della squadra che, nella gara di esordio al Morra rimontò due volte lo svantaggio, diversi elementi sono stati ceduti nella finestra di mercato di dicembre, ed altrettanti ne sono arrivati ad integrare la rosa.
A protezione dei pali capitan Rizzaro, da diverse stagioni a difesa della porta laziale. In difesa, oltre all’esperto centrale Pucino, ed al jolly Lauri, Mazzei e Silvagni entrambi con esperienze importanti nel settore giovanile della Lazio e gli under Tell classe ’97 e D’Amato ’98.
A centrocampo, Santarelli autore della rete del pareggio finale nella gara di andata, il trequartista Catalano neo arrivato e gli under Ceccarelli ’97, e l’esterno Del Vecchio classe ’98 figlio d’arte.
In avanti, con i temibili Bernardotto ’97 e Giampaolo entrambi autori di cinque reti, e l’esterno Petrini ’97, gli ultimi innesti di dicembre a rinforzare il reparto offensivo, ovvero, Artistico calciatore di notevole esperienza, Regis e l’under Quatrana ’96.
In casa rossoblù, lunedì di lavoro al Morra con seduta di scarico e palestra agli ordini del tecnico e del suo staff. Domattina, consueta rifinitura questa volta a Salerno, al termine, mister Alfonso Pepe diramerà la lista dei convocati in vista del match di mercoledì ad Anzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *