Sessana: “Grande prova della squadra, rammarico per il doppio episodio”

Ieri pomeriggio al “Conte” di Mondragone si è conclusa in parità la semifinale di andata della Coppa Italia Dilettanti tra Sessana e Portici. Andiamo a leggere le dichiarazioni dei protagonisti gialloblù nel dopo partita.

Pari stretto. Il primo intervistato è mister De Michele: “Devo fare solo i complimenti alla mia squadra, è stata eccezionale mettendo cuore e grinta in campo, posso essere solo fiero come allenatore. Ho il rammarico, non per il punteggio, ma per due azioni dubbie. Ovviamente dalla panchina non si riesce a vedere chiaramente, però sulla mancata girata di Enrico Marraffino e sul cross di Daniele Esposito c’erano due rigori. Però non mi voglio appellare su questi episodi, sono contento di allenare una squadra che va in campo, non fatta di soli nomi, ma di uomini che danno il cuore, sudano la maglia e sono solo da apprezzare. La squadra tiene bene il campo, grazie anche al lavoro del Prof Fausto Russo, è anche perchè abbiamo una squadra giovane, molta meno esperienza, ma grande freschezza fisica. Non prepareremo in modo particolare la gara di ritorno, senza ansia e senza stress, la mia squadra sta facendo tantissimo, ce la andiamo a giocare e sicuramente il Portici è una grande squadra, ma noi umilmente ci giocheremo la qualificazione.”

Il team manager Librace. Sulla stessa falsa riga del tecnico gialloblù sono le parole del team manager Angelo Librace: “Un pari che lascia l’amaro in bocca, prima cosa per la gara disputata e poi per qualche decisione arbitrale, un rigore non dato nettissimo ed in campo si è vista solo la Sessana. Cercheremo di fare meglio rispetto al girone d’andata, anche se abbiamo meno punti rispetto a quelli che meritiamo sul campo, andiamo avanti per la nostra strada, ci aspettano delle partite dure e poi la semifinale di ritorno. Non voglio fare pronostici, miglioreremo la nostra posizione in classifica, si vedrà un’altra squadra. I ragazzi lavorano alla grande con un allenatore che ci tiene tantissimo, siamo oramai davvero una grande famiglia e andiamo avanti per la nostra strada e i risultati arriveranno.”

Il Prof Russo. Tanta corsa grazie al lavoro del preparatore atletico Fausto Russo che nel post-partita analizza la gara: “Purtroppo l’1-1 in questo momento favorisce il Portici per la gara di ritorno anche se sono convinto che ogni gara va vissuta da sè, non è detto che chi parte avvantaggiato con un doppio risultato riesca a spuntarla. Direi che la prestazione dei ragazzi è stata ottimale, abbiamo comunque giocato con una squadra che ha una completezza di rosa maggiore della nostra, ha degli uomini importanti. Noi nel calciomercato di dicembre ci siamo quasi decimati con gli uomini e devo dare grandissimo merito alla squadra e al mister perchè oggi hanno giocato alla pari con una squadra molto più forte di noi e con maggiori pretese per gli obiettivi di fine stagione. Ho la fortuna di allenare un gruppo di ragazzi eccezionali da questo punto di vista, abbiamo poche armi da mettere in campo, quando le squadre hanno individualità più forti di te devi cercare di sfruttare al meglio tutto, maggiore corsa, aggressività e cattiveria agonistica per giocartela alla pari. E’ stata una partita giocata alla pari, abbiamo cercato noi nella seconda parte di ottenere qualcosa in più con maggiore freschezza atletica”.

fontE: sport casertano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *