Da sostituto (possibile) a contendente: Menichini sfida Aglietti

1 (5)Da possibile sostituto sulla panchina della Virtus Entella a collega antagonista alla guida della Salernitana, questa sera, all’Arechi. Aglietti e Menichini saranno vicinissimi, contigui sulle rispettive panchine, ma nel recente passato hanno rappresentato l’uno l’alternativa all’altro. Il tecnico di Ponsacco che da tempo seguiva via satellite le “gesta” della Salernitana, proprio a seguito della crisi tecnica in cui entrava la formazione ligure dopo l’ultima vittoria conseguita proprio ai danni della formazione granata, avrebbe potuto sostituire Aglietti in quel di Chiavari. Ed invece, da possibile sostituto, questa sera al cospetto dell’ex punta di Napoli e Verona, Menichini si giocherà con i suoi ragazzi parte delle residue chance di restare in cadetteria. Sarà dunque una sfida nella sfida con la speranza (su sponda granata) che il tecnico di Ponsacco-in passato avente rigettato con garbo la proposta della società ligure in attesa di una chiamata della Salernitana-, si faccia in qualche modo rimpiangere nonostante la classifica importante che superata la burrasca, gli uomini di Aglietti hanno saputo costruire seppur aiutati da un pizzico di fortuna. Ma tant’e’, la fortuna, si sa aiuta, gli audaci. Tutto ciò che questa sera dovrà per forza di cose essere la Salernitana di Menichini pur di riuscire a  vincere una partita vitale….

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *