ROTA VOLLEY SEVERO K.O. 0-3 A CAIVANO, MA SI AGGIUDICA LA FINALE CSI DELLA VOLLEY TIM CUP .

 

10650013_848103405335651_6140633590301464489_nNotte fonda a Caivano. La Rota Volley esce sconfitta 3-0 in casa di Phoenix Caivano al termine di una gara dove la squadra di casa non ha sbagliato nulla, mentre dall’altra parte, la Rota,  non è riuscita ad esprimersi praticamente mai ai suoi livelli. La battuta del team napoletano, il muro a frenare gli attacchi di Orefice, gli errori delle giovani San Severinesi al servizio e ricezione. Il peggio, tutto in una sera, da dimenticare in vista del prossimo impegno casalingo contro il Centro Ester.IN CAMPO – La Rota con la sua formazione obbligata: Pedone – Amaturo, Ventre – Petruzzella al centro, vista l indisponibilità all’ultimo secondo di Sabato, Il capitano Orefice e Peruzzi in banda. PARTITA – La Rota parte bene con un 0-3, 3-5 frutto di qualche disattenzione napoletana. Poi grande equilibrio e sorpasso del Caivano: 8-7. Pesano gli errori di Peruzzi (battuta out, invasione, attacco out): 13-7. Il servizio di Caivano scava un gap, due ace su Ventre 15-7. La Rota fatica a fare punto. Orefice regala al servizio, mentre le napoletane ne approfittano con gli attacchi in diagonale dell’opposto. Il set si chiude sul 25-11 per le locali.Set equilibrato e caldo il secondo. Il muro napoletano cresce anche nelle palle toccate: 12-9. Ferrara ferma il gioco. Ma non cambia la musica. Orefice regala da posto 6 e Caivano ne approfitta per allungare. La Rota in apparenza è in balia dell’avversario, ma cerca di restare sempre in scia ancorata ad un -5, fino al decisivo allungo per il 25-16 finale. Pronti via 4-1 per le giovani sanseverinesi che trovano il modo di reagire ai due set di svantaggio. La Rota riesce a prodigarsi un bel gruzzolo di punti di vantaggio: 8-12 al time out tecnico. Da qui in poi si spegne la luce in campo bianco azzurro con il turno in battuta dell’opposto di Caivano che manda in tilt la Rota a cui non va giù nulla: 16-12. Non riescono i colpi ad Orefice e Peruzzi che crollano al cospetto del muro napoletano. Finisce 25-18 e 3-0 per Caivano. Positiva, invece, la domenica per l’ under 16 che si aggiudica la finale della “Volley Tim Cup”, manifestazione organizzata dal Centro Sportivo Italiano in collaborazione con la lega pallavolo femminile. Le ragazze con questa vittoria acquisiscono il pass per le finali nazionali di Ravenna che si disputeranno il 19-20 marzo in concomitanza con le final four di coppa Italia di categoria. Sarà l’occasione per le ragazze di impegnarsi sul campo da gioco, ma anche di ammirare il meglio del volley femminile nazionale. Infatti, a contendersi la coppa Italia ci saranno squadre come Montichiari, Bergamo, Piacenza e Casalmaggiore, quest’ultima formazione in cui milita Marianna Ferrara, figlia del mister Ferrara che cercherà di guidare le giovani rotine verso il gradino più altro del podio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *