Grande successo per il 2° Trofeo Aga Costruzionicon Real Vico Equense, Football Club Sorrento e Turris

coppa AGAUn pomeriggio da incorniciare quello vissuto ieri al Campo Sportivo ”Comunale” di Massaquano in occasione del 2° Trofeo Aga Costruzioni. Real Vico Equense, Football Club Sorrento e Turris sono scese in campo dando vita ad una mini serie di sfide avvincenti. La prima sfida che, ha visto di fronte il R. Vico Equense e il FC Sorrento, è terminata 0-1 per i rossoneri grazie ad un gol dell’attaccante Ciccio Vitale. Nella seconda partita ancora in campo il Vico ma questa volta contro la Turris. Match a viso aperto terminato 2-2 con le reti di Palumbo e Paola per gli azzurro-oro e Somma e Manzo per i corallini. La terza e ultima partita, giocata tra Fc Sorrento e Turris, è terminata sul risultato di 1-1 con i gol di Terminiello e Somma. Tanta gente in tribuna e soprattutto molti bambini della scuola calcio ”Giovanni Ferraro” che hanno partecipato alla coreografia iniziale scagliando in tribuna i palloni che erano stati adagiati a centrocampo. Al termine del triangolare, il direttore Aniello Guidone e l’architetto Giuseppe Arpino hanno consegnato la coppa a Francesco Scarpa, capitano del vincitore FC Sorrento. Poco dopo il termine del mini-torneo, l’organizzazione ha dato vita ad un post gara assai ‘dolce’. Giuseppe Arpino, amministratore di Aga Costruzioni, si è complimentato con tutti i calciatori e ha consegnato una targa commemorativa al patron Nello Savarese, al presidente sorrentino Franco Giglio, al presidente corallino Giuseppe Giugliano e al mister Giovanni Ferraro. Nota di merito per Il direttore Aniello Guidone che insieme a tutto lo staff e a Giuseppe Arpino di AGA Costruzioni, ha organizzato un torneo ben riuscito ma soprattutto è stato impeccabile nell’ospitalità, tanto che le due squadre ospiti si sono sentite come a casa. Per la nostra società è particolare motivo di orgoglio la presenza in tribuna di due allenatori professionisti come Luigi De Canio e Carmine Gautieri. Il primo, ex allenatore di tante compagini come Napoli, Genoa, Catania, Lecce, Siena e Udinese; il secondo ex calciatore del Napoli che negli ultimi anni ha allenato squadre di serie B come Livorno, Virtus Lanciano, Bari e Varese. Ad assistere al triangolare c’era anche Cipriano Coppola, ex direttore sportivo di Libertas Stabia e Gragnano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *