Torrente studia le strategie difensive. Tutto ruota attorno a Bernardini. Moro verso la conferma

DSC_3244Gira, il mondo gira nello spazio senza fine: quello della Salernitana sembra che giri attorno alle condizioni fisiche di Davide Bernardini, difensore esperto ed in grado di assicurare alla martoriata difesa granata il peso e quei centimetri che, in sua presenza, hanno sempre consentito all’estremo difensore di turno di mantenere inviolata la propria porta. A Modena, l’ex Livorno, complice un infortunio al ginocchio ha dato forfait già durante il riscaldamento, costringendo Torrente a ritornare all’antico, schierando la linea difensiva a quattro. L’assenza di alternative in tale ruolo, qualora Bernardini non dovesse farcela a recuperare, sottopone il tecnico granata all’ennesimo grattacapo da sciogliere in vista del prossimo match con il Cagliari. La sensazione è che Torrente possa ritornare sui suoi passi, inserendo in caso di forfait assodato di Bernardini, una difesa a cinque con Manolo Pestrin pronto a scalare nella posizione di difensore centrale, coperto da Lanzaro ed Empereur. Colombo e Rossi nella circostanza completerebbero il reparto. In mediana, invece, le scelte sarebbero obbligate o quasi con Odjer e Bovo a fungere da mezz’ali al fianco di Davide Moro. In attacco, Gabionetta sembra ancora sicuro di un posto nonostante lo scadente stato di forma attraversato dal fantasista brasiliano. Il ballottaggio riguarderebbe in tal modo Coda e Donnarumma, seppur l’ex Teramo sia  l’attaccante a disposizione di Torrente che abbia più di tutti dimostrato di vedere maggiormente la porta avversaria, beneficiando delle sponde dell’ex Parma. Torrente avrà a disposizone altri tre giorni per decidere in vista soprattutto del doppio incontro ravvicinato che vedrà i granata, dapprima affrontare la corazzata Cagliari per poi trasferirsi sul ramo del lago di Como il prossimo 27 Dicembre. Due match natalizi all’esito dei quali, in occasione della Befana, la Salernitana ed in particolare Torrente, nella calza potranno a seconda dei risultati, trovare la cenere o il carbone confezionati dalla società.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *