Maddalonese-S.Maria la Fossa 0-1

maddaloniNuova battuta d’arresto interna per la Maddalonese superata di misura dal Santa Maria La Fossa. Gli uomini di Casaccio sembrano avere una vera e propria fattura sulle spalle perché oltre agli squalificati Portone e Villano, all’indisponibile De Matteo e l’infortunato Moulaye, dopo 22’ sono stati costretti a sostituire Pistolesi per infortunio. Poi dopo aver attaccato e aver sfiorato il vantaggio, arriva la doccia gelata di Celio in pieno recupero. L’attaccante calcia direttamente in porta nei pressi della bandierina dell’angolo e nulla da fare per il giovane Di Caprio. Nella ripresa Insigne colpisce due legni e nonostante l’inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, la palla non vuol saperne di entrare. Occasione sprecata dai granata che perdono per la seconda volta in questo campionato davanti il pubblico amico.

MADDALONESE: Di Caprio, Salzillo (56′ Izzo), Di Maio, Loasses, Mingione, Battaglia, Barletta, Moriello,Pistolesi (22′ Ottobre), Insigne, Petrozzi (66′ Brancaccio). A disposizione: D’Auria, Aveta, Rossi, Di Pippo. Allenatore Casaccio.
S. MARIA LA FOSSA: Topa,Contestabile, Fernandes, Rotondo, Parente L., Ravo, Monaco (78′ Letterese), Gallo, Diop, Celio, Parente A. A disposizione: Pucino, Musa Bah, Candurro, Parente Armando, Parente G. Allenatore Fischietti.
RETI: 47’pt Celio (S).
AMMONITI: Parente A. (S) , Ottobre (G), Barletta (G), Di Maio (G), Ravo (S), Izzo (G).
ESPULSI: Fernandes (S)

Ufficio Stampa Maddalonese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *