Rossi: “Contro il Novara per regalare una gioia al nostro pubblico”

rossi salernitana“Contro il Novara la partita è importante perché giochiamo in casa davanti al nostro pubblico ed è ora di dare anche una gioia a questi tifosi che ringrazio per esserci venuti a fare visita in settimana. Ho giocato in altre piazze calde ma quanto visto all’allenamento pomeridiano di Mercoledì non mi era mai capitato di vederlo”. Con queste parole Andrea Rossi ha esordito in conferenza stampa questa mattina presso la Sala Nervi del Seci Center.

Sui tanti gol subìti Rossi spiega: “Conosco bene l’allenatore del Novara, è un maniaco della difesa e non mi sorprendono i numeri. Noi, invece, abbiamo cambiato sempre uomini in difesa e l’affiatamento è la cosa più importante, una volta che saremo tutti a disposizione troveremo la giusta quadratura del cerchio. Partiamo dal presupposto che i numeri non mentono mai, se abbiamo preso diciannove gol qualche problema ci sarà. Singolarmente non stiamo facendo bene come le altre squadre, altrimenti non saremmo così in fondo in classifica”.

“Uniti si perde e si vince” – ha proseguito Rossi – “Abbiamo commesso errori ma, se riusciamo a difendere tutti, subiamo gol da poche squadre. Anche gli attaccanti secondo me non segnano perché dobbiamo creare più occasioni. Personalmente posso fare di più da punto di vista tecnico-tattico, ma non posso rimproverarmi nulla sull’impegno”.

Rossi ha quindi concluso: “Affiatamento e meccanismi sono cose che vengono giocando. Giocare insieme sempre gli stessi aiuta e in questo non siamo stati fortunati visti i tanti infortuni. Se riusciamo tutti ad incanalarci nei meccanismi giusti richiesti dal mister ci sarà da divertirsi”.

fontE: sito salernitana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *