Puteolana-Neapolis 1-0

puteolana09Puteolana 1909: Compagnone, Tommasino(34′ pt Di Costanzo), Carandente, Apollo, Leonardi, Eguakun(43’st Canale), Ventrone(31′ st Meguzno), Casale, Casolare, Pastore, Mele. A disposizione: Cavallo, Liccardo, Eliseo. Allenatore: Arturo Iumineto

Neapolis: D’Andrea S., De Palma, Maraniello, Narciso, Mele, Galeone, Cangelo(9’Di Marino), Bonito, D’Andrea V., Mazzarella, De Rosa( 25′ st Castaldo) A Disposizione: Macrì, Manna, Leone, Iervolino

Marcatori: 48′ st Pastore (RIG)

Ammoniti. Puteolana 1909: Leonardi, Casolare, Neapolis: Mariniello, Galeone, D’Andrea S., Di Marino

Espulsi 47′ ST Neapolis: Galeone

Recupero: 1 pt, 5 st

Spettatori: 100 circa

MONTE DI PROCIDA – Arriva finalmente la vittoria per la Puteolana 1909, che al Vezzuto Marasco batte il Neapolis grazie ad un calcio di rigore a tempo scaduto procurato e trasformato da Pastore. Gara giocata meglio dagli uomini di Iumiento che per lunghi tratti hanno avuto il pallino del gioco in mano ma che hanno denotato i soliti problemi a concretizzare la mole di gioco creata dai centrocampisti. Ispirati oggi Ventrone e Eguakun che spesso hanno duettato mettendo in difficoltà gli avversari. Come sempre solida la proistazione di Compagnone che ogni volta gli avversari si sono fatti pericolosi non si è fatto trovare imprerato. La Puteolana ha comunque giocato meglio nella prima frazione, mentre nella ripresa gli avversari hanno limitato i danni riuscendo ad indirizzare la gara verso il pari. La svolta al 92′ quando Pastore si procura un calcio di rigore molto contestato dagli avversari, che lo stesso 10 trasforma. Per i granata 3 punti d’oro nella lotta salvezza.

Addetto Stampa Puteolana 1909 – Angelo Greco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *