CITTA’ DI NOCERA VS VADIANO: la voce dagli spogliatoi

esposito pasquale prof.Entusiasmo in sala stampa dopo la bella vittoria del Città di Nocera sul Valdiano, un 1-0 sofferto, ma tutto sommato meritato per la determinazione mostrata dai padroni di casa. Mattatore del match il solito Majella che ha commosso tutti durante la sua intervista: “Qualche giorno fa è mancata una mia zia, è stata una seconda mamma per me ed ho sofferto tantissimo. I miei compagni mi stanno aiutando a superare questo momento, dedico il gol a lei. Paradossalmente è meno complicato giocare con le prime della classe, in gare come queste troviamo avversari che si chiudono e che non lasciano spazi: fortunatamente è arrivato un ottimo cross e c’è stata la mia deviazione vincente. Un successo di cuore e carattere, siamo un grandissimo grppo e dobbiamo continuare così perchè la strada è molto lunga”. Felice anche mister Pasquale Esposito: “Talvolta siamo stati traditi dal nervosismo e dalla troppa voglia di far gol, in queste partite serve pazienza. Faccio i complimenti non solo a chi è partito titolare, ma anche a coloro che sono subentrati: abbiamo una rosa di qualità, tutti si sentono importanti e funzionali al progetto. Avevo avvertito i ragazzi: molte squadre verranno a Nocera per difendersi e ripartire, quando ci credi fino alla fine la rete arriva e siamo felicissimi”. Dispiaciuto il tecnico del Valdiano Amerigo Sarli: “In casa dobbiamo costruire la nostra salvezza, oggi abbiamo affrontato un avversario decisamente più forte e fino al gol abbiamo sfiorato il miracolo. Sono comunque soddisfatto della nostra prestazione, ho chiesto ai ragazzi di non abbattersi”.

fontE: tuttonocerina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *