Marcianise, il ds D’Anna:”Sconfitta immeritata”

salvatore_d'anna marcianiseUna partita rocambolesca, in cui si sono affrontate due squadre forti, col risultato più giusto che sarebbe stato il pareggio. Ma adesso è già tempo di guardare avanti alla prossima gara, il big match con la Turris”. E’ già proiettato a domenica prossima il diesse Salvatore D’Anna, col Marcianise che rientra da Francavilla senza punti ma consapevole di essersela giocata a viso aperto nonostante i gravi errori arbitrali. “Si sono affrontate due squadre forti – spiega il direttore sportivo – noi siamo stati penalizzati dall’aver subito due gol in cinque minuti, il secondo in netta posizione di fuorigioco. Ciò ha determinato uno spreco di energie fisiche e mentali per recuperare, con l’allenatore che ha esaurito presto i cambi per raggiungere il pareggio. Una volta sul 2-2, però, siamo andati in difficoltà nella gestione della situazione ed alla minima distrazione il Francavilla ci ha puniti. Abbiamo subito due gol dalla distanza, frutto di due prodezze loro, dove noi secondo me eravamo da rivedere. La seconda rete subita, però, è una svista clamorosa, con l’assistente che ha segnalato l’off side ed il nostro difensore che si è fermato. Lì la gara si è messa in salita e nonostante tutto l’avevamo anche ripresa. Di certo non torniamo a casa ridimensionati: il Marcianise può dire la sua su ogni campo”. Marcianise che da domenica prossima potrà contare sul ritorno al Progreditur della tifoseria più calda, così come annunciato dagli stessi supporter attraverso una nota ufficiale: “Abbiamo tanta voglia di riscattarci da un risultato ingiusto – sottolinea D’Anna – e pertanto siamo felici che nel derby contro la Turris al nostro fianco ci siano i tifosi, il dodicesimo uomo in campo. Un alleato in più, un motivo di orgoglio per noi: dal canto nostro lavoreremo bene in settimana per farci trovare pronti”.
fontE: notiziario calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *