Anche il Trapani passa all’Arechi. Decide Citro con la complicità di Terracciano

 

pallone serie bSalernitana( 4-3-3) Terracciano; Lanzaro (24′ st Coda), Schiavi, Trevisan, Rossi; Moro, Pestrin ( 34′ st Troianiello), Bovo; Sciaudone; Gabionetta (28’st Milinkovic), Donnarumma. A disposizione: Patella, Pollace,  Perrulli, Empereur,  Odjer, Tarallo.All: Torrente.

Trapani:  Andrade; Fazio ( 12’ st Pagliarulo), Perticone, Scognamiglio, Rizzato;  Ciaramitaro, Barillà, Scozzarella; Coronando (23’ pt Eramo) Torregrossa ( 25 st Montalto), Citro. A Disposizione: Fuliganti, Basso, Sparacello, Raffaello, Pastore, Cavagna. ALL. Cosmi

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce

Spettatori:9.587

Assistenti: Prenna/ Villa

Amm: Sciaudone (S), Pestrin(S), Lanzaro (S), Gabionetta (S), Perticone (S), Ciaramitaro (T), Barillà(T)

Rec:1’;5′

marcatore: 4′ pt Citro ( T)

Primo tempo

3’ Episodio dubbio in area di rigore del Trapani: Donnarumma a porta vuota insacca ma l’arbitro annulla la rete, poiché viziata da un fallo in attacco commesso da Schiavi.

4’ Goal del Trapani: Terracciano si addormenta, Citro ci crede: per l’attaccante di Fisciano è un gioco da ragazzi rubare palla all’estremo difensore granata per poi insaccare a porta vuota.

18’La Salernitana sfiora il pari con Gabionetta: sul cross dalla destra di Moro, il brasiliano calcia a volo in diagonale sul secondo palo ma Andrade si distende e devia la sfera.

Torregrossa  dall’interno dell’area di rigore calcia in porta da buona posizione ma la mira è alta.

Donnarumma in area di rigore, si smarca bene ma il tiro è debole e non impensierisce Andrade.

Sciaudone in profondità per Gabionetta che viene fermato dal direttore di gara per una posizione di off-side piuttosto sospetta.

Secondo tempo

5’ Calcio di rigore. Scogliamiglio si appoggia irregolarmente su Gabionetta. Dal dischetto il brasiliano tira forte ma centrale, consentendo ad Andrade la parata salva risultato.

13’ Incontro ravvicinato Andrade-Gabionetta con il portiere ospite che anticipa di testa il brasiliano.

Torrente cambia, inserendo Coda in luogo di Lanzaro. Moro scala a fare il terzino a destra.

Il tecnico di Cetara le prova tutte, inserendo Troianiello in cambio di Pestrin. Si passa al 4-4-2 con Milinkovic e l’ex Palermo sulle corsie laterali. Sciaudone e Bovo coppia centrale di centrocampo.

45’ Donnarumma in profondità per Troianiello che a porta spalancata calcia la sfera addosso al portiere in uscita disperata.

Finisce così in trionfo per il Trapani che con il minimo sforzo riesce a conseguire il massimo risultato. La Salernitana, Sabato, sarà di scena a Chiavari

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *