AIC Equipe Baronissi, in arrivo 5 nuovi calciatori

baroSEDE BARONISSI | SALERNO
COMUNICATO STAMPA N.14 – 4 agosto 2015

Ancora volti nuovi per il gruppo Baronissi Salerno dell’AIC Equipe Campania. A partire dallo staff tecnico che accoglie in gruppo il preparatore dei portieri Michelangelo Rago, già collaboratore del tecnico Fausto Di Feo che da inizio settimana affianca Biagio Pepe e Michele Carrella.
Nuovi ingressi anche nel gruppo dei calciatori, con l’arrivo di ben cinque calciatori, reduci da campionati di Lega Pro, Serie D ed Eccellenza:
• Nicola Delle Donne (’89), attaccante ex Vis Ariano
• Francesco Mautone (’85), difensore centrale ex Sestri Levante
• Dario Balzano (’92), difensore esterno ex Aversa Normanna
• Pasqualino Esposito (’93), difensore centrale ex Aversa Normanna
• Fabio Padulano (’94), esterno offensivo ex Arezzo
I cinque ragazzi si sono da subito messi a disposizione dello staff tecnico, svolgendo un lavoro differenziato insieme ad Ascione e ai vari Di Filippo, Aufiero e Maresca, in gruppo da lunedì. Lo staff valuterà le condizioni fisiche di tutti i nuovi arrivati, in modo da comprendere se potranno essere tutti convocati per l’amichevole in programma giovedì pomeriggio, sul sintetico di San Michele di Serino, contro il Pomigliano.
Completata la parte atletica e aerobica, gli atleti hanno disputato una partitina di scarico a ranghi misti, dalla quale sono stati esonerati alcuni atleti per qualche leggero risentimento fisico.
In maglia bianca, davanti al portiere Marciano hanno agito mister Di Feo – che s’è concesso un po’ di partitina –, Esposito e Giorgio; linea mediana con Balzano, Mautone, Giacinti e Riccardo Faggiano, con la coppia Rabbeni-Ascione in avanti. Sul fronte opposto, coi fratini arancioni, davanti al portiere Gianfranco Faggiano si sono schierati Senatore, Di Fede e Ansalone; in mediana Maresca, Limatola, Cucciniello e Ragosta, con Delle Donne e Padulano in prima linea. Risultato finale di 3-0 per gli arancioni, con reti di Delle Donne, Maresca e Limatola, quest’ultimo di testa su perfetta imbeccata di Ansalone.
Non impiegato nella partitina finale, ma comunque in prima linea per la parte atletica e aerobica, Alfonso Iennaco ha espresso parere positivo per questo primo scorcio di lavoro col gruppo Baronissi Salerno dell’AIC Equipe Campania: «Ci stiamo preparando al meglio per farci trovare pronti a un’eventuale chiamata. Stiamo mettendo in campo massima professionalità, nonostante sia comunque un po’ difficile da digerire il fatto di essere ancora senza squadra ad agosto. Tuttavia – ha aggiunto l’esperto centrocampista – va evidenziata l’abnegazione di tutti e spero che questi sacrifici vengano presto ripagati».
Qualche chiamata c’è stata, ma più che vere e proprie proposte, s’è trattato di semplici chiacchierate. Ma “Fofò” – così com’è chiamato in gruppo da tecnici e compagni – non è certo una persona che si demoralizza facilmente, così come ha dimostrato nella passata stagione tra le file del Sant’Agnello: «Tornavo dopo ben 17 anni a giocare in Eccellenza. In precedenza, avevo giocato con Paganese e Sapri a inizio carriera. A Sant’Agnello ho trovato una grande organizzazione, sicuramente degna di categorie superiori. Non è andata come speravamo, ma abbiamo lavorato benissimo, forti del fatto di aver creato da subito un gruppo eccezionale. Adesso – ha concluso Iennaco – spero di trovare un progetto serio, che mi possa permettere di fare quello che più mi piace, appunto giocare a calcio».

Giuliano Pisciotta
Ufficio Stampa AIC Equipe Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *