AIC Equipe Campania. Giovedì di lavoro al Comunale di Qualiano

qualianoSEDE QUALIANO
COMUNICATO STAMPA N.10

Giovedì di lavoro al Comunale di Qualiano per l’AIC Equipe Campania di Antonio Trovato. Poche new entry questa mattina, con il gruppo che ha superato le 120 unità e sta scrivendo numeri da record nella storia di questo ritiro se sommati ai dati provenienti anche dalle sedi di Capodimonte e Baronissi.
Gruppo come al solito diviso per colori questa mattina, in base alle pettorine assegnate. I grigi e i viola, capitanati da Patrizio Caso, fresco di salvezza ad Ischia, hanno svolto una parte atletica con il prof. Franco Esposito mentre gli azzurri e gli arancio hanno svolto una partitella a campo ridotto, curata da Guglielmo Tudisco ed Ezio Monaco.
Il prof. Tommaso Bianco invece ha prima lavorato con Vallefuoco e Cerqua, che hanno svolto differenziato insieme ad altri calciatori poiché oggi avevano in programma un’amichevole a Cava, e poi ha preso in consegna il gruppo per la seconda parte di lavoro.
Il coach Fabio Amodio ha come sempre lavorato con i portieri a disposizione, alternandoli nelle partitelle.
Al termine dell’intensa seduta di lavoro abbiamo avuto con noi proprio Patrizio Caso, che dal 13 luglio lavora ininterrottamente con lo staff di Qualiano: “Fisicamente sto bene – ha esordito –, nell’ultima parte del campionato sono stato fuori per infortunio ma adesso ho recuperato e mi sto allenando dal 13. Mi trovo benissimo qui all’Equipe con tutto lo staff. Quest’anno ho cominciato con il Martina Franca, poi sono passato all’Ischia dove ho sempre giocato prima di avere un piccolo problema di pubalgia che mi ha costretto a fermarmi. Abbiamo ottenuto una salvezza meritata con tutti i problemi societari avuti. Non vedo l’ora di trovare squadra per riscattarmi perché gli altri anni le ho sempre giocate tutte e fa male restare fuori a guardare”.
Oltre a Patrizio Caso, si è fermato ai nostri microfoni Genny Del Prete, reduce da una stagione abbastanza sfortunata ma con tanta voglia di rilanciarsi: “Un’annata non finita benissimo – ha detto –, sono andato via da Grottaglie prima della fine del campionato ma nonostante tutto tra infortuni problemi vari ho fatto quasi 10 gol. Conosco l’Equipe, qui stiamo facendo un lavoro duro e faticoso, ma con il passare dei giorni la fatica sta diminuendo. Per l’anno prossimo c’è stato qualche contatto, ma ancora nulla di concreto”.
Intanto un altro calciatore Equipe ha trovato squadra: è Alessandro Varchetta, che ha firmato con la Frattese. A lui gli auguri di una grande stagione da parte di tutto lo staff AIC Equipe Campania.
Giorgio Buongiorno
Ufficio stampa AIC Equipe Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *