Bisoli-Drago: è corsa a due. I “fedelissimi” di Menichini, principali candidati alla propria sostituzione.

bisoliLa panchina della Salernitana, a breve, avrà il suo nuovo titolare.

Il contratto che lega ancora per un anno mister Menichini alla società di via Allende non sarà fatto rispettare: buonuscita e ringraziamenti di rito sono ormai le ultime formalità da adempiere che legano ancora il trainer di Ponsacco alla formazione granata.

Per la sostituzione dell’allenatore che ha conquistato 80 punti nella stagione appena andata agli archivi, è corsa a due tra Bisoli e Drago.

Trattasi di due allenatori molto legati al trainer di Ponsacco: lo stesso Pierpaolo Bisoli-come confermato ai nostri microfoni- sottolineò il magone derivante dalla possibilità eventuale di subentrare a Menichini, secondo di Mazzone sulla panchina del Brescia allorquando il tecnico ex Cesena cantava e portava la croce in mediana.

Drago che anche quest’anno ha conseguito un’importante salvezza in quel di Crotone, subentrò da secondo di Menichini al trainer di Ponsacco sulla panchina degli ionici.

Nel futuro, insomma, la Salernitana è destinata ad essere contrassegnata da un pezzo di produzione tipicamente “menichiana”

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *