La Corte restituisce 2 punti alla Reggina: sarà playout col Messina!

reggina_calcio_spaAl termine della riunione tenuta dall’Alta Corte circa il ricorso presentato dalla Reggina Calcio, la classifica di Lega Pro del Girone C, viene ancora una volta ridisegnata. Le Sezioni Unite del Tribunale d’Appello stanno infatti per comunicare la decisione di restituire due punti alla società di Via delle Industrie. La formazione amaranto sarà così chiamata a disputare i playout contro il Messina, in un infuocato derby per la salvezza, degno della migliore sceneggiatura di fine campionato, che per il momento condanna il Savoia alla Serie D. Da fonte certa, apprendiamo infatti che:

L’Alta Corte di Giustizia Sportiva,

composta da

Dott. Franco Frattini, Presidente e Relatore

dott. Dante d’Alessio,

prof. Massimo Zaccheo

prof. ssa Virginia Zambrano

prof. Attilio Zirmatore, componenti

ha pronunciato la seguente

DECISIONE

“Nel giudizio scritto al R.G. ricorsi n. 15/2015, presentato, in data, 31 marzo 2015 dalla società Reggina Calcio 1986 ai sensi dell’art. 21 del Codice dell’Alta Corte, avverso la decisione di punti 3 di penalizzazione, a carico della Reggina Calcio:

-visti tutti gli atti e i documenti di causa

– uditi all’udienza pubblica del 19 Maggio 2015, l’avv. Giuseppe Panuccio per la società interessata Reggina Calcio e gli avvocati Francesco Medugno e Concetta Mazzarelli per la Procura Federale,

ACCOGLIE

il ricorso come sopra proposto dalla Reggina Calcio 1986, con le restituzione di punti 2 e dispone l’immediata esecuzione dell’atto. In particolare, il Tribunale Federale ha prosciolto gli incolpati dall’addebito di..”

Gianluca Trunfio
fontE. i’am calcio reggio calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *